TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
URBIM - edilizia e urbanistica
La rivista del demanio e patrimonio
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
 
direttore scientifico: Ing. Antonio Iovine   Print Page
CHI SIAMO AVVERTENZE REGISTRAZIONE ABBONAMENTI CONTATTI  
CERCA Ricerca
  • HOME
  • Notiziario
  • Classamento
  • LA DETERMINAZIONE DEL CLASSAMENTO E DELLA CONSEGUENTE ATTRIBUZIONE DELLA RENDITA CATASTALE PER GLI IMMOBILI DI CATEGORIA D/1 DEVE BASARSI SULLA STIMA DIRETTA

























LA DETERMINAZIONE DEL CLASSAMENTO E DELLA CONSEGUENTE ATTRIBUZIONE DELLA RENDITA CATASTALE PER GLI IMMOBILI DI CATEGORIA D/1 DEVE BASARSI SULLA STIMA DIRETTA

Il canone determinativo del classamento e della conseguente attribuzione della rendita catastale per gli immobili di categoria D/1 deve basarsi, a norma del D.P.R. 1 dicembre 1949, n. 1142 e del D.P.R. 22 dicembre 1987, n. 917, art. 34, sulla stima diretta, che tenga conto delle caratteristiche del bene, potendo allo scopo essere desunte anche dalle risultanze documentali a disposizione dell'Ufficio, senza necessità di sopralluogo.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 

LOGIN
Email:
Password:
Ricorda i miei dati